Che tempo fa in Islanda a primavera e in estate?



L’Islanda è senza dubbio un paese affascinante, ma qual è il clima che ci aspetta nel caso volessimo andare a fare un viaggio?
Tendenzialmente l’Islanda, considerata la sua altitudine è molto fredda, ma vediamo nel dettaglio cosa accade nelle due stagioni principe: l’inverno e l’estate.
L’inverno non è poi cosi freddo, quanto meno in alcune zone. Ad esempio la temperatura media delle zone pianeggianti e della capitale Reykjavik è intorno allo zero; lungo la costa settentrionale invece l’inverno è più freddo di un paio di gradi, e il mare può gelare all’interno dei fiordi. Nelle zone interne l’inverno, con il crescere della quota, diventa più “insopportabile”. Questa è una stagione molto lunga, basti pensare che fino ad aprile le temperature si aggirano attorno ai 5 gradi °C a Reykjavik.
Le temperature durante l’inverno possono scendere rapidamente intorno ai -10/-15 gradi quando soffiano i venti dalla Groenlandia, le ondate di freddo sono comunque brevi. I record del freddo si attestano attorno ai -20 °C lungo le coste, mentre nelle zone interne può scendere fino a -30°C.
Per quanto riguarda l’estate invece, si tratta di un periodo molto fresco,  le temperature massime superano i 10°C soltanto nei mesi di giugno, luglio e agosto.
I gradi che si registrano in estate non superano mai i 13 gradi, anche se ci sono ondate che arrivano anche a 20 gradi ma sono rare e solo in zone interne e riparate. Se volete andare in Islanda dunque, dimenticatevi il caldo!
Se avete in mente di viaggiare in Islanda, i periodi migliori sono tra giugno e agosto, considerando che anche la Primavera è molto fredda.
Le giornate sono molto lunghe e questo ha un grosso impatto sul clima islandese: i mesi del tardo autunno e dell’inizio inverno sono caratterizzati da notti interminabili e da giornate brevissime mentre a febbraio le giornate sono già più lunghe.
In estate invece non arriva il buio fino a mezzanotte, mentre al nord il sole non tramonta mai del tutto, affascinante, non c’è che dire!

 

Cattura