Come sarà l’inverno 2012 in Italia e in Europa?



Per chi ancora non se ne sia reso conto siamo ad ottobre. Immagino che sia difficile crederlo date le temperature decisamente atipiche per l’autunno. È strano pensare, infatti, che molte notti le trascorriamo ancora con la finestra aperta. Eppure è meglio darsi pace perché, a quanto pare, siamo alle porte di un altro inverno. In particolare l’Italia sarà interessata da venti provenienti da meridione che porteranno molta pioggia al sud, abbondanti nevicate sulle Alpi, in pianura a Nord e forse qualcosa anche a bassa quota nella zona centrale. Con questo quadretto, quindi, meglio abbandonare l’idea di poter trascorre una stagione senza cappotti e sciarpe, nonostante siano solo delle previsioni statistiche.Non è detto che le cose non possano cambiare da un momento all’altro.

Per ora le sole informazioni che arrivano dagli esperti sono quelle relative a una presunta variazione radicale dall’estate all’autunno nel mese di ottobre, causato da un cambio di circolazione improvvisa. Meglio, a questo punto, iniziare a rispolverare maglioni pesanti dato che si parla già di un inverno freddo e rigido che invaderà la Penisola. Ma questo fenomeno non riguarda solo il nostro Paese perché anche l’Europa centro settentrionale ed occidentale saranno preda delle correnti artiche. Londra, Madrid e Parigi vedranno la neve ancora una volta, come accaduto negli scorsi anni. Oltre a poter apprezzare la bellezza dello scenario imbiancato, non ci resta altro che verificare se tutto questo si avvererà. Non bisogna escludere che del resto è inverno e non possiamo pretendere di vivere un’estate tutto l’anno come se fossimo in un’eterna vacanza. Sarebbe anche noioso no?