Freddo ai piedi rimedi: cosa fare?



Avere i piedi freddi è un problema diffuso dovuto alla scarsa circolazione sanguigna. Ne soffrono di più le persone che trascorrono tante ore sedute, che utilizzano scarpe non idonee, impedendo così una corretta circolazione. Per cui, in questi casi, è bene cambiare le proprie abitudini e seguire qualche consiglio per risolvere il problema.

Se i piedi sono freddi, per riattivare la circolazione è bene stimolare con un massaggio o semplicemente camminando la pianta del piede. Se si sta tante ore seduti, per studio o per lavoro, è bene installare sotto la scrivania una pedana, per tenere i piedi più alti, quindi lontani dal pavimento, che solitamente è freddo.

Inoltre è meglio indossare scarpe con le solette specifiche per tenere il piede caldo, oltre ai guanti da piedi. Bisogna muoversi un po’ durante la giornata e non indossare scarpe troppo leggere. Inoltre si devono evitare scarpe o calze strette, perché impediscono una corretta circolazione. Importante evitare queste errate abitudini e limitarle solo ai casi necessari.

Il miglior modo per scaldare i piedi freddi è riattivare la circolazione. Sotto la pianta del piede c’è il plesso venoso di Lejar che può essere stimolato con un massaggio o ancora semplicemente camminando, magari con una scarpa a plantare anatomico. Altri motivi possibili che impediscono ai piedi di avere una giusta temperatura sono l’abuso di nicotina o un’errata alimentazione.

Anche se spetta al medico scoprire le cause dei piedi freddi, uno stile di vita sano, applicazioni con l’acqua, ginnastica dei piedi e massaggi sono mezzi naturali per migliorare questo problema.