Maltempo e vacanze: quali opzioni per alberghi a Londra?



Novembre porta con se le prime vere ondate di maltempo in tutta Italia. Il Centro Sud infatti è inondato da vere e proprie burrasche che mettono le località solitamente abbracciate dal sole (e per gran parte dell’anno è sempre così, specie nel Sud e in Sicilia), alla pari dei ben più rigidi climi del Nord e del Centro-Nord.
Quando il tempo non aiuta, specie per coloro che soffrono e non poco il maltempo, le piogge e il vento freddo e di parecchi nodi, ci si deve dedicare a nuovi hobby: le vacanze, in questo periodo tendono per lo più a mete esterofile, che tendono all’esotico, ma non è per forza così, anzi.
Il maltempo, il freddo, consigliano vacanze di gran lunga differenti da quelle all’aperto, dove gli itinerari sono pressoché finalizzati all’aria aperta, ad esempio alle passeggiate tra boschi o vie storiche, itinerari in bicicletta o, peggio ancora, in moto. Che fare per non spendere tantissimi euro per una vacanza fuori dall’ordinario e per raggiungere mete a parecchi chilometri dall’Italia?
Ecco alcune soluzioni: come non tenere conto dei bed and breakfast che permettono di trascorrere giornate intere in compagnia del proprio corpo, ossia dediti al proprio benessere non solo fisico, ma che diventa un toccasana mentale. Tali strutture turistiche o B&B a tema Wellness sono infatti i preferiti da coloro che, soffrendo il freddo, preferiscono fare saune o bagni nei fanghi naturali o in fonti naturali di acqua calda, in prossimità delle quali sorgono proprio strutture finalizzate al benessere in ogni proprio luogo: dalle stanze, ai passatempi (massaggi rilassanti, cura viso e corpo etc), tutto è finalizzato al cliente, al suo benessere e alla soddisfazione di una vacanza fuori dal comune, comunque, lontani dalle vicissitudini quotidiane e dal maltempo, che, come sottolinea Meteo.it, non tenderà a migliorare in queste settimane.
781px-FinestraGac