Organizzare una festa: questione di stagione!



Le feste sono per definizione momenti divertenti e spensierati, ma non c’è festa ben riuscita senza una buona organizzazione alla base.

Un fattore indispensabile per organizzare una festa è il meteo. Clima e previsioni metereologiche possono influenzare notevolmente l’esito della festa, motivo per cui questo aspetto va valutato con estrema cura. Gli aspetti da tenere in considerazione sono due: la stagione in cui si svolgerà la festa e le previsioni meteo a ridosso della festa stessa. La stagione può dare un’idea del clima che tendenzialmente si incontrerà. Le previsioni daranno invece informazioni più precise su piogge e temperature.

La festa in estate

Se la vostra festa si svolge in estate, fate attenzione al caldo e scegliete un orario in cui le temperature siano più miti, soprattutto se la festa si svolge all’aperto. I momenti migliori sono al crepuscolo e di sera, quando il sole è tramontato. Se invece fate la festa durante le ore di maggiore afa, ricordate di installare delle protezioni come tende parasole o gazebi e non dimenticate l’acqua in abbondanza per tutti gli ospiti.

La festa in primavera

Apparentemente è la primavera il periodo migliore per una festa: il clima mite, le giornate che si allungano, la natura che si risveglia. Fate attenzione però agli sbalzi di temperatura ed al rischio di pioggia: durante i mesi primaverili il meteo è molto instabile. Se avete organizzato la festa all’aperto, escogitate un piano B nel caso in cui cominci a piovere, ad esempio una zona al coperto in cui trasferire tutti gli articoli della festa in modo veloce.

La festa in autunno

In autunno è meglio pensare ad un posto al coperto, ma poiché proprio nei mesi autunnali il clima può riservare delle belle sorprese, perché non trovare una location che permetta – se possibile – di godere di un clima mite e degli ultimi raggi di sole?

La festa in inverno

In inverno, neanche a dirlo, pioggia e gelo sono la regola e per questo bisogna cercare location al coperto e ben riscaldate. Anche un clima ostile come quello invernale, però, può essere ricco di fascino. Basta creare la giusta atmosfera con un camino acceso, luci soffuse ed un arredamento di classe.
festadonna