Previsioni meteo ottobre 2011 Italia: temperature fredde



L’arte dei pazzi, quella a cui stiamo assistendo durante questo periodo di freddo e caldo improvviso. Buon per noi che ricorderemo più a lungo l’estate e avvertiremo magari, in maniera meno invasiva, l’inverno freddo. Sembrava che il fine settimana scorso avesse salutato definitivamente la bella stagione con l’arrivo di forti venti e un calo delle temperature, ma forse qualcosa sta di nuovo cambiando. Secondo i bollettini meteo, infatti, ci stiamo avvicinando ad una perturbazione atlantica proveniente dall’Europa che invaderà l’Italia con temporali e raffiche di vento oltre che un abbassamento delle temperature addirittura fino a 10 gradi.
Le regioni più interessate saranno quelle del sud e parzialmente quelle del centro. Questa perturbazione porterà anche nevicate a quote alte. Nonostante questo avvertimento, però, non è detto che bisognerà già fare il cambio di stagione. Pare che dalla prossima settimana tornerà il sole con un campo anticiclonico da dover recuperare le magliette leggere e gli occhiali che solitamente portiamo durante la stagione estiva. Sbalzi repentini di temperature come quello previsto nei prossimi giorni potrebbero danneggiare le culture e la flora in genere perché favoriscono fioriture tardive, in particolare degli alberi da frutto.
Quindi, queste variazioni non sono benevoli né per noi tanto meno per la natura a cui il tempo incerto sta impedendo di fare il suo corso. Ancora difficile da sapere quando si stabilizzerà perché quest’anno a differenza dello scoro in cui, sin da settembre si avvertiva il clima autunnale, siamo in una fase di dubbio meteorologico in cui ci resta anche complicato capire cosa dobbiamo indossare prima di uscire di casa.