Temperature Italia: è arrivato ufficialmente il freddo?



Durante questo fine settimana abbiamo assistito ad un decisivo, forse, ribasso delle temperature che fanno pensare ad un repentino mutamento di condizione climatica. Nulla di preoccupante considerando che siamo nel mense di novembre, la stagione che preannuncia l’inverno. Ma vediamo più da vicino qual’è lo scenario attuale in Italia. Dopo la settimana di grande maltempo che ha colpito purtroppo la città di Genova, causando enormi danni, pare proprio che stia arrivando l’inverno con temperature tipicamente invernali, soprattutto al sud. La prima ondata di freddo arriverà da est, come accaduto a fine ottobre sui Balcani e potrebbe arrivare addirittura la prima neve anche a basse quote. Durante la giornata di ieri, domenica 13 novembre, c’è stato un netto calo delle temperature in tutte le Regioni adriatiche.

Per quanto riguarda la giornata di oggi e quella di domani avremo la massima riduzione delle temperature con valori tra 5° e 10° gradi sotto le medie del periodo in tutta Italia. Il freddo dovrebbe arrivare perfino sul mar Jonio dove c’è ancora molto caldo. Analizzati i contrasti termici non bisogna escludere forti grandinate sulle coste e fenomeni come trombe d’aria e trombe marina. Gli esperti di meteo dichiarano che se dovessero attenersi al momento alle mappe attuali, si potrebbe parlare anche di neve su coste e pianure e nevicate su quote collinari sin dai rilievi di Calabria e Sicilia. Non si escludono aggiustamenti previsionali che subentreranno nei prossimi giorni. Non è detto però che gli affezionati di scii non potranno praticarlo anche vicino casa. Con questa alterazione del tempo che avviene in maniera così veloce bisogna preventivare ogni possibilità.