Torte autunnali: le ricette ideali



La miglior stagione per esprimersi in cucina è sicuramente quella autunnale. Con l’inizio del cattivo tempo, infatti, i momenti vuoti aumentano e spesso non sappiamo come colmare gli attimi di noia. Ecco perché mettersi ai fornelli è il miglior rimedio per divertirsi e dare sfogo alla propria creatività, soprattutto se si tratta di dolci e torte. Sono tante le delizie durante i pomeriggi piovosi e tipicamente autunnali, quando il freddo inizia a farsi sentire. La pie di pere, amaretti al cioccolato ad esempio è la tipica torta da fare per lasciare a bocca aperta gli amici che vengono a farvi visita. Questo è un dolce dal ripieno caldo e gustoso, contenuto in una frolla burrosa. La sua caratteristica è quella di avere un ripieno a base di pere e amaretti, legati al sapore amarognolo del cacao amaro.

Acquista ancora più sapore se mangiata tiepida o addirittura il giorno dopo così che gli ingredienti abbiano avuto modo di amalgamarsi bene l’uno con l’altro. Una bontà da non lasciarsi scappare. La più classica delle torte, invece, è la crostata alla marmellata. Uno dei dolci più sani che ci siano, a maggior ragione se la marmellata è fatta in casa. È ottima per essere gustata dopo un pranzo o la mattina a colazione con una tazza di tè. Per essere davvero buona, inoltre, deve essere preparata con materie prime di qualità come frutta fresca. Assicuratevi che la pasta frolla non sia troppo spessa e che sia saporita e morbida. Perché esca ancora più regolare e sottile, prima di stenderla con il mattarello, lasciatela riposare per circa 30 minuti. Per  voi due ricette utili da sperimentare in ogni momento del vostro autunno monotono.